Il bianco e il mare. Quattro progetti d’autore
17 Luglio 2019
Stabilimenti balneari sostenibili e inclusivi
Stabilimenti balneari sostenibili e inclusivi. Strutture temporanee balneari
14 Agosto 2019
Acqua e Architettura

Acqua e architettura.
L’acqua come elemento compositivo del progetto

di Michela BIANCARDI

 

Che fai? gli domandai. E lui, a sua volta, mi fece una domanda. Qual è la forma dell’acqua? Ma l’acqua non ha forma! dissi ridendo: piglia la forma che le viene data.

 Andrea CAMILLERI

 

L’acqua è sempre stata parte integrante dell’edificio, considerata come un elemento indispensabile in grado di suscitare sensazioni di benessere e armonia.

Acqua e architettura sono un binomio importante, presente nella storia in tante forme. Ricercando un equilibrio tra architettura e natura, il verde, l’acqua e la luce diventano gli elementi protagonisti del progetto. L’acqua filtra lo spazio e la luce, accompagna l’architettura nel suo divenire e nel suo svilupparsi nel progetto. L’acqua ha la caratteristica intrinseca di non godere di alcuna configurazione, ma di assumerla dal suo involucro.

Acqua e Architettura

Marina Bay Sands Hotel, Singapore

 

Troviamo esempi di architettura residenziale in cui l’elemento acqua non è disgiunto, ma anzi si fonde con essa, diventando un elemento compositivo del progetto.

A Marbella, in Spagna, lo studio olandese Viel Arets Architects organizza la residenza Jellyfish House in modo tale che il mare Mediterraneo e la catena montuosa della Sierra Blanca siano sempre visibili agli abitanti della casa. Sceglie quindi di installare una piscina a bordo infinito sul tetto, lasciando che l’acqua si fonda in lontananza con il mare. Inoltre la piscina è costituita da un fondo in vetro e una finestra panoramica sul bordo interno.

Jellyfish House, Viel ARETS Architects, Marbella, 2013, ph. Jan BITTER

Jellyfish House, Viel ARETS Architects, Marbella, 2013, ph. Jan BITTER

Il sole penetrante del sud della Spagna filtra costantemente attraverso la parete di vetro e il pavimento della piscina, creando così ondulazioni di riflessi turchesi cangianti per tutta la casa. In questo modo, la piscina può essere vista e vissuta da quasi tutte le aree della casa. Grazie anche alle luci notturne gli effetti increspati dei riflessi dell’acqua brillano attraverso il pavimento e le pareti di vetro e possono essere vissuti anche di notte in casa.

Jellyfish House, Viel ARETS Architects, Marbella, 2013, ph. Jan BITTER

Jellyfish House, Viel ARETS Architects, Marbella, 2013, ph. Jan BITTER

Jellyfish House, Viel ARETS Architects, Marbella, 2013, ph. Jan BITTER

 

Lo spazio abitativo è coperto da una piscina senza bordo che produce un effetto visivo dell’acqua che si estende fino all’orizzonte, svanendo e fondendosi con il paesaggio marino. La Mirage House è il progetto dei Kois Associated Architects: una casa fusa con l’ambiente, un’oasi invisibile agli occhi. Gli abitanti possono godere della vista mozzafiato sul Mar Egeo in completa solitudine. L’acqua durante il giorno riflette l’ambiente circostante mentre durante la notte la piscina si riempie delle stelle luminose del cielo.

Mirage House, KOIS Associated Architects, Isola di Tinos, 2013, www.koisarchitecture.com

Mirage House, KOIS Associated Architects, Isola di Tinos, 2013, www.koisarchitecture.com

Mirage House, KOIS Associated Architects, Isola di Tinos, 2013, www.koisarchitecture.com

Mirage House, KOIS Associated Architects, Isola di Tinos, 2013, www.koisarchitecture.com

 

Anche nella Casa Monterrey di Tadao Ando la piscina si proietta a sbalzo sul paesaggio, questa volta quello roccioso del parco nazionale Cumbres di Monterrey in Messico. Una superficie di cemento crea una terrazza a bordo piscina che si estende da un lato dell’edificio e si sporge sulla collina verso l’orizzonte. Un portale in cemento, ombreggiato dalla pensilina, incornicia la vista della piscina che si protende verso il paesaggio roccioso all’orizzonte.

Casa Monterrey, Tadao ANDO Architect & Associates, Monterrey, 2008, ph. Edmund SUMNER, www.dezeen.com

Casa Monterrey, Tadao ANDO Architect & Associates, Monterrey, 2008, ph. Edmund SUMNER, www.dezeen.com

Casa Monterrey, Tadao ANDO Architect & Associates, Monterrey, 2008, ph. Edmund SUMNER, www.dezeen.com

Casa Monterrey, Tadao ANDO Architect & Associates, Monterrey, 2008, ph. Edmund SUMNER, www.dezeen.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *